A Ceresole Reale il primo raduno del Comitato Alpi Occidentali di scialpinismo

Di GIANCARLO COSTA ,

Colle_Perduto (Foto Milano)
Colle_Perduto (Foto Milano)

La neve ha imbiancato il Colle Perduto, larici e pini ingialliti si specchiano nella quiete del lago, ecco come Ceresole Reale, capoluogo del versante piemontese del Parco del Gran Paradiso, ed il rifugio Massimo Mila, hanno ospitato il primo raduno della squadra giovanile del Comitato AOC dello scialpinismo.

Alla presenza della commissione regionale di scialpinismo, con il consigliere regionale Giorgio Colombo, il responsabile della commissione Luigi Ghiazza, l’accompagnatore Giovanni Chiera, il medico sportivo Corrado Biolè, l’allenatore Andrea Basolo, la guida alpina Matteo Canova, il giudice Carlalberto Cimenti e Giancarlo Costa per la comunicazione, hanno partecipato sei ragazzi provenienti da diverse località piemontesi. Nei due giorni di raduno sono stati eseguiti i test fisico attitudinali a secco, sia sui sentieri del Parco del Gran Paradiso che sul percorso del giro del lago. La parte didattica è servita per introdurre i giovani cadetti,  junior ed espoir presenti, alla filosofia dello scialpinismo agonistico, con filmati, spiegazioni sulla tecnica, sui materiali, sui percorsi ed i regolamenti. Nel prossimo raduno (sabato e domenica 13-14 novembre), ci sarà il primo contatto con la neve ed ulteriore test medici. In vista della gara di campionato italiano di Nevegal (BL) del 5-6 Gennaio, specialità Vertical e Staffetta, la selezione agonistica sarà effettuata con le gare notturne di Borgata (TO) del 16 dicembre e di Sauze d’Oulx (TO) del 18 dicembre. Al termine di queste due prove, l’allenatore Andrea Basolo emetterà la lista dei componenti della squadra che rappresenterà lo scialpinismo piemontese giovanile ai Campionati Italiani di Nevegal.

In tanti si sono chiesti se quest’attività sarà ripetuta anche per i senior o gli amatori, ma le finalità del comitato AOC per lo scialpinismo è quello di selezionare e formare una squadra giovanile, con la quale affrontare gli impegni nazionali. Oltre ai sei presenti in questo weekend, si aggiungeranno altri assenti in quest’incontro e qualche ragazza, necessaria per completare un organico che sarà formato ed amalgamato dalla competenza di Andrea Basolo e Matteo Canova.

Tutti gli sci club interessati a partecipare a quest’attività sono pregati di segnalare i nominativi dei ragazzi aspiranti scialpinisti nati tra il 1996 ed il 1988, per le categorie Cadetti, Junior ed Espoirs, direttamente alla segreteria FISI AOC.

Guarda l’intervista con Giorgio Colombo, consigliere regionale piemontese per lo scialpinismo FISI-AOC, sugli obbiettivi di quest’attività.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa