58ª Tre Rifugi: gara confermata anche dopo la caduta di 1 metro di neve. Atleti in arrivo da Svezia, Canada, Francia e Spagna

Di GIANCARLO COSTA ,

Gli atleti in testa all'edizione 2009
Gli atleti in testa all'edizione 2009

Domenica 14 marzo si corre la cinquantottesima edizione della ‘Tre Rifugi', gara internazionale di scialpinismo a squadre, sia a Tecnica Classica che a Tecnica Libera.

Il Comitato Organizzatore, presieduto dal Prof. Teresio Sebastiano Sordo, continua alacremente il lavoro di preparazione dei percorsi con la consapevolezza che le copiose precipitazioni delle ultime ore condurranno a scelte obbligate sui tracciati di gara, cosa per altro già forzatamente collaudata nella scorsa edizione avversata dalla pioggia.

"Stiamo monitorando costantemente i percorsi - conferma Giorgio Colombo, Vice Presidente del C.O. - per poter offrire ai numerosi atleti al via l'opportunità di misurarsi in una competizione prima di tutto sicura. Stiamo valutando tracciati alternativi, ben consapevoli delle complicazioni meteorologiche degli ultimi giorni. Visto che le previsioni per il fine settimana sono buone, ci auguriamo che le ‘nostre' montagne possano presentarsi al meglio dinnanzi ai concorrenti, in particolare a quelli stranieri."

Ad oggi, sono infatti 16 le coppie provenienti da altre nazioni già iscritte alla gara: oltre al confermato arrivo dei fratelli Andy e Mike Traslin dal Canada, saranno presenti atleti francesi, spagnoli e, per la prima volta, anche svedesi. Dalla penisola scandinava arriveranno Michael Schultz e Joan Nóren per difendere i colori del Gotemborgs Skidklubb.

Snowpassion sarà in gara per raccontare dal vivo questa storica gara di scialpinismo.

Fonte Comunicato Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti