Attualità

Nuova seggiovia in Val D'Aveto (GE)

Di Giancarlo Costa

seggiovia

La notizia potrebbe far parte di una polemica locale. Sull'appennino ligure, a Santo Stefano d'Aveto, il 9 giugno sono partiti i lavori per la costruzione di una nuova seggiovia sulle pendici del monte Bue, per tentare di far ripartire un comprensorio sciistico che è già fallito 2 volte negli anni scorsi.

A fronte della decisione, che appare definitiva, presa dalle autorità comunali, magari sotto l'onda emotiva delle abbondanti nevicate dello scorso inverno, il movimento "Appennino Democratico-Eco Appennino ...

Continua a leggere

Estate al Forte di Bard 2008: musica, arte e cultura da vivere - Bard (AO)

Di Giancarlo Costa

Piazza Forte di Bard

Il programma degli oltre venti appuntamenti estivi del Forte di Bard:

musica classica, jazz, lounge, chill out, danza, poesia, arte, opera, conferenze

Musica, danza, poesia, mostre d'arte, conferenze e il ritorno in grande stile in Valle d'Aosta, dell'opera lirica. Si preannuncia ricco di eventi di grande richiamo il calendario di manifestazioni ideato dall'Associazione Forte di Bard per l'estate 2008. Da maggio a settembre, gli spazi della fortezza saranno teatro di oltre venti iniziative che andranno ...

Continua a leggere

Nuova seggiovia a Monesi

Di Giancarlo Costa

redentore

A Monesi, l'unica stazione sciistica Ligure, in provincia d'Imperia, al confine con il Piemonte, stanno per iniziare i lavori di costruzione di una seggiovia. La partenza del nuovo impianto sarà tra le case del paese e trasferirà gli sciatori fino alla parte superiore dell'attuale pista dei Tre Pini. Un finanziamento di 2200000 Euro e una società a partecipazione pubblica, lo "Sviluppo Alpi Liguri", saranno il carburante ed il motore per la realizzazione di quest'opera.

A questo ...

Continua a leggere

Valanga a Ceresole (TO) 1.5.2008

Di Giancarlo Costa

basei

Ancora un evento luttuoso al confine tra Piemonte e Valle d'Aosta. Mercoledì 30 aprile, una comitiva di scialpinisti francesi, con una guida, stava compiendo la classica traversata dal rifugio Benevolo in Val di Rhemes, al rifugio Città di Chivasso sul Colle del Nivolet in valle dell'Orco.

Dati per dispersi, cinque di loro sono stati trovati morti alle prime luci dell'alba del 1 maggio, alla ripresa delle ricerche da parte del soccorso alpino. Ce l'ha fatta invece ...

Continua a leggere