Attrezzatura

Norrøna e la sostenibilità: l’etica della trasparenza totale

Di Giancarlo Costa

Jørgen Jørgensen CEO Norrøna

Nell’abbigliamento outdoor un buon numero di marchi hanno capito che assicurare un minor impatto sul pianeta è probabilmente una strategia che paga in termini di business. A differenza degli altri produttori , per Norrøna l’etica e la responsabilità sociale sono parte di un DNA consolidato e fortificato in anni di ricerche, studi e politiche ambientali innovative. L’azienda norvegese è infatti da sempre in prima linea per fermare il cambiamento climatico e fornire soluzioni sostenibili per il pianeta. In ...

Continua a leggere

Ortovox Safety Nights: i corsi valanghe gratuiti di notte

Di Giancarlo Costa

Ortovox Safety Nights con Petzl (1)

Alla luce delle lampade frontali i cristalli di neve risplendono ancora meglio. Durante le ORTOVOX SAFETY
NIGHTS si avrà l’opportunità di approfondire le proprie conoscenze sulle valanghe e sull’uso dell’attrezzatura d’emergenza e autosoccorso.

Dalla metà di gennaio fino alla fine di febbraio, Ortovox in collaborazione con Petzl, offre 13 posti per un corso
valanghe compatto gratuito. Le ORTOVOX SAFETY NIGHTS si svolgono regolarmente tutti i giorni feriali in note località notturne di scialpinismo dell’intero ...

Continua a leggere

Ortovox Wool Promise: l’impegno Ortovox per la lana equo solidale

Di Giancarlo Costa

Ortovox Wool Promise (foto Franz Walter) (2)

Nel settore dell’abbigliamento ORTOVOX dal 1988 tutto ruota attorno alla lana. La protezione di uomini e di animali è al centro di ogni azione ORTOVOX. Per questo dopo oltre due anni di trattative con allevatori, fornitori e produttori, ha fondato ORTOVOX WOOL PROMISE (OWP) che definisce lo standard per la lana.
Basandosi sul Responsible Wool Standard (RWS) lo standard OWP segue un approccio ancora più ampio. Lo standard OWP si concentra sul benessere degli animali, sulla gestione delle farm ...

Continua a leggere

Ortovox annuncia il richiamo precauzionale del dispositivo A.R.T.VA Ortovox 3+ con versione di software 2.1

Di Giancarlo Costa

Richiamo precauzionale del dispositivo A.R.T.VA Ortovox 3+ con versione di software 2.1

Singole segnalazioni dei PARTNER SAFETY ACADEMY di Ortovox, hanno fatto
notare che nel dispositivo A.R.T.VA 3+ con la versione di software 2.1 in situazioni molto rare si può verificare un disturbo temporaneo della funzione di trasmissione. Ciò può comportare un prolungamento del processo di ricerca. Il motivo di questo disturbo è da ricercare in un
errore di software.

Ortovox non è a conoscenza di alcun incidente che avrebbe potuto essere causato da questo errore del ...

Continua a leggere

Pronti per l’inverno con i piumini CAMP

Di Giancarlo Costa

Piumini CAMP

Per molti appassionati, C.A.M.P. è sinonimo di alluminio e acciaio, ovvero i materiali con cui vengono realizzati moschettoni, ramponi, piccozze e altri attrezzi tecnici da arrampicata e alpinismo. L'azienda vanta tuttavia una pluridecennale esperienza anche nell'ambito dei tessuti e delle imbottiture: un know how acquisito realizzando imbragature, zaini e sacchiletto e traslato naturalmente ai piumini, il cui successo è sotto gli occhi di tutti. I capi invernali combinano tecnicità e design, dalla classica ED Protection ...

Continua a leggere

Fisi in Tour fra Trento e Milano, presentate le nuove tute della Nazionali

Di Giancarlo Costa

Le tute delle Nazionali FISI 2018 2019 (foto fisi)

FISI IN TOUR ha aperto i battenti a Trento in una giornata particolarmente intensa per la Federazione Italiana Sport Invernali. La giornata è cominciata dal centro città, dove è in svolgimento il Festival dello Sport organizzato dalla Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Provincia di Trento. Qui si è svolto il "Camp skiroll", con la presenza di molti campioni blasonati del calibro di Federico Pellegrino, Dietmar Noeckler, Lukas Hofer, Dominik Windisch, Dorothea Wierer, Alexia Runggaldier, Alessandro Pittin, Caterina Ganz ...

Continua a leggere

Maglioni CMP in Dryarn: lo stile heritage per lo sci e gli sport invernali

Di Giancarlo Costa

Maglioni CMP in Dryarn (1)

Punta tutto sul comfort la linea second layer realizzata da CMP in Dryarn®, progettata pensando agli sportivi che praticano lo sci e tutte le discipline invernali, che hanno bisogno di essere caldi, comodi e agili nei movimenti.
Grazie all’alta percentuale di Dryarn utilizzata, i maglioni CMP sono leggerissimi, con una ottima capacità di termoregolazione e altissime prestazioni tecniche in termini di comfort e traspirabilità.

I maglioni CMP mantengono inalterata la temperatura del corpo proteggendolo dal freddo e dal ...

Continua a leggere

Zaino Osprey Mutant per andare in montagna tutto l’anno

Di Giancarlo Costa

Zaino Osprey Mutant modalita portasci

Osprey ha realizzato uno zaino adatto a tutte le stagioni della montagna: che si tratti di effettuare arrampicate in parete d'estate, o sul ghiaccio d'inverno, o di praticare scialpinismo, il Mutant 38 è lo zaino perfetto. Il Mutant di quinta generazione ha soluzioni intelligenti per andare in montagna tutto l’anno e in tutte le condizioni.

Super leggero, flessibile, dotato di parti asportabili, adatto a ogni stagione, lo zaino su cui fare sempre affidamento. Durante le ascese ...

Continua a leggere

Richiamo precauzionale del dispositivo ARTVA Ortovox 3+ con versione di software 2.1

Di Giancarlo Costa

Richiamo ARTVA Ortovox 3+ con versione di software 2.1

L’iniziativa di Ortovox è dovuta alle segnalazioni dei Partner Safety Academy che hanno fatto
notare che nel dispositivo A.R.T.VA Ortovox 3+ con la versione di software 2.1 in situazioni molto rare si può verificare un disturbo temporaneo della funzione di trasmissione. Ciò può comportare un prolungamento del processo di ricerca. Il motivo di questo disturbo è da ricercare in un errore di software.

Ortovox non è a conoscenza di alcun incidente che avrebbe potuto ...

Continua a leggere

Maschera Cairn, lenti per tutte le condizioni di visibilità

Di Giancarlo Costa

Maschera Cairn (6)

Vedere dove si va in montagna è fondamentale, soprattutto quando scendendo con sci e/o snowboard si toccano velocità superiori ai 50 km/h. Il bianco della neve in una giornata di sole e cielo azzurro sono il top delle condizioni, ma spesso ci si trova a scendere tra nebbia, nevischio, in quelle condizioni definite di “whiteout”, in cui non si riesce più a distinguere la neve dal cielo, dalle nuvole e dalla nebbia.
Cairn ha studiato una maschera adatta ...

Continua a leggere